Che cosa fare in caso di incidente: chi avverte e i soccorsi

È importantissimo sapere bene che cosa si deve fare in caso di incidente stradale perché può capitare a tutti di esser coinvolti in uno scontro tra veicoli. Questa brevissima guida dà alcune indicazioni basilari in merito a chi deve chiamare i soccorsi e soprattutto quali.

Chi deve chiamare

Nel caso di un incidente stradale è chi ha provocato lo scontro che deve avvistare i soccorsi. Se non lo fa, si prospetta il reato di omissione di soccorso. Nel caso in cui l’altra persona dovesse morire, si aggiunge anche l’omicidio stradale.  La persona che deve chiamare i soccorsi stradali del carroattrezzi Roma può uscire dal veicolo, mettersi in un punto sicuro e da lì avvisare i soccorsi. Nel caso in cui le persone coinvolte nell’incidente non siano coscienti e non possa chiamare i soccorsi chiunque può avvisare il carroattrezzi Roma e le forze dell’ordine chi si trova nei paraggi del luogo dello scontro o ha assistito all’incidente, può prendere il telefono e avvisare della situazione che richiede immediato soccorso professionale.

Che numero chiamare

Molto spesso c’è un po’ di confusione in merito al numero da chiamare per avere immediati soccorsi. Ogni reparto delle forze armate ha un suo numero di emergenza e lo stesso vale per i mezzi di soccorso, come l’ambulanza. È importate sapere che nel caso in cui ci dovesse esser un indicente stradale si chiama il numero unico di emergenza 112. Anche nel caso in cui ci dovessero esser dei feriti, si chiama sempre questo numero, basta specificare che c’è bisogno anche dell’ambulanza per i feriti. Il carroattrezzi Roma è il mezzo che viene chiamato per prestare i dovuti soccorsi stradali. L’unico mezzo che può rimorchiare gli altri senza ulteriori danni e portarli presso l’officina meccanica più vicina è proprio il carroattrezzi Roma che viene allertato in caso di indicenti. Se i veicoli coinvolti sono molti danneggiati, il mezzo dei soccorsi stradale li rimorchia e li porta presso lo sfascia carrozze.